ISBN 9788842830528 pagine: 1120
€32.00
Alfonso Berardinelli

Un secolo dentro l'altro

Dal Duemila al Novecento

«Ciò che troviamo e ci viene offerto in una mostra, in una libreria, in un concerto, non è cultura se non quando pronunciamo un giudizio compiendo delle scelte. Non c’è cultura se non c’è critica.» È seguendo questa idea che, quasi quotidianamente, Alfonso Berardinelli ha esplorato, analizzato, commentato, giudicato su giornali e riviste la produzione culturale degli ultimi anni.

Di questo lavoro di scavo nel presente, Un secolo dentro l’altro raccoglie gli articoli pubblicati tra il 1990 e il 2012: un momento di passaggio cruciale, in cui la transizione tra XX secolo e nuovo millennio ha prodotto un cambiamento nella percezione del ruolo e del valore della critica, nella massificazione dei pubblici, negli schemi con cui si è in precedenza guardato ad arte e letteratura, successo e consumo. In queste pagine Berardinelli attraversa, con sguardo novecentesco, i temi dell’attualità e del dibattito intellettuale, senza mai indietreggiare di fronte ad alcuna riflessione, per quanto scomoda possa essere: dalla   fine della postmodernità alle trasformazioni della scuola, dalla rilettura di vari saggisti e poeti alla crisi dell’editoria, dalle evoluzioni della Chiesa cattolica ai problemi di legalità e moralità, fino alla retorica dei premi Oscar e Nobel.

Un’opera che è anche un invito a mantenere vivo il nostro sguardo critico su ciò che ci circonda: perché è solo attraverso di esso che il reale può respirare.

«Fra l’ultimo decennio del Novecento e il primo del Duemila c’è stato un rapporto prima di anticipazione e poi di continuità. Tendo a interpretare e giudicare ciò che accade nel Duemila con criteri tipici del Novecento, quando la cultura di massa non era di massa come oggi e la cultura di élite metteva alla prova se stessa nel distacco e nella severità con cui guardava alle idee dominanti e alle merci culturali di maggiore consumo.»

A cura di Marianna Comitangelo e Giacomo Pontremoli

Alfonso Berardinelli

Alfonso Berardinelli (Roma, 1943), saggista e critico letterario, ha insegnato Letteratura contemporanea all’Università di Venezia. Fondatore e direttore con Piergiorgio Bellocchio di Diario (1985-1993; in volume Quodlibet, 2010), collabora oggi con Avvenire, Il Foglio, Il Sole 24 Ore e il mensile Una città e dirige con Giorgio Manacorda e Walter Siti la rivista L’età del ferro. Tra i suoi libri ricordiamo La forma del saggio (Marsilio, 2002), Che noia la poesia (con Hans Magnus Enzensberger; Einaudi, 2006), Casi critici (Quodlibet, 2007), Non incoraggiate il romanzo (Marsilio, 2011), Leggere è un rischio (nottetempo, 2012), Il pubblico della poesia (con Franco Cordelli; Castelvecchi, 2016), Discorso sul romanzo moderno (Carocci, 2016), Non è una questione politica (Italo Svevo, 2017), Cactus (Castelvecchi, 2018).

scopri di più sull'autore

TUTTO IL CATALOGO

carrello

torna allo shop

Totale
Info spedizioni
€ 80,00
Checkout

Checkout

TORNA AL CARRELLO

RIEPILOGO

Astuccio “Primary” x 1
20.00€
Zainetto “Hikers Tale” x 2
20.00€
 
Sub-Totale (IVA inclusa)
40.00€
Spedizione

SPEDIZIONE

METODO DI PAGAMENTO
Totale
Info spedizioni
€ 80,00
 pagamento