Tokyo riconquistata

ISBN 9788842828983
€ 18,00

Tokyo, 5 luglio 1949. Sadanori Shimoyama, il presidente delle Ferrovie giapponesi incaricato di licenziare migliaia di lavoratori, esce di casa per andare al lavoro e d’improvviso scompare nel cuore della città. Il giorno dopo il suo cadavere viene ritrovato a nord, sui binari della linea Jōban, dilaniato dal passaggio di un treno. La sua morte scuote la nazione: è suicidio? O è il brutale omicidio di un uomo odiato da molti? Oppure un elaborato piano internazionale per screditare i sindacati del paese che gli Stati Uniti voglio trasformare in un baluardo contro il comunismo in Oriente?

Il mistero di questa morte infetta l’anima del Giappone e, come un anatema, perseguita chi di generazione in generazione ne è stato toccato: il detective Harry Sweeney, incaricato di indagare su Shimoyama e di confezionare una verità gradita ai superiori; l’ex poliziotto Murota Hideki, che quindici anni dopo, in una città che si prepara alle Olimpiadi, segue le tracce di uno scrittore sfuggente che sembra sapere troppo della vicenda; Donald Reichenbach, traduttore e intellettuale innamorato del Giappone, che quasi quarant’anni dopo si trova ad affrontare un passato che credeva sepolto e a rendere conto dei segreti che ha custodito.

Con Tokyo riconquistata David Peace conclude la Trilogia di Tokyo, trasfigurando il racconto di un crimine irrisolto in una meditazione malinconica e amara sui complotti politici e sulle vittime sacrificali su cui sono fondate le nazioni moderne. Un fatto di cronaca che ha segnato la storia del Giappone diventa così una parabola potente e feroce su compromessi e segreti, ricatti e silenzi celati tra le pagine della storia ufficiale, dei quali gli uomini di ogni luogo e ogni tempo sembrano non saper fare a meno.

Dopo Tokyo anno zero e Tokyo città occupata, l’ultimo capitolo della Trilogia di Tokyo che David Peace ha dedicato al Giappone. Un caso di cronaca nera che infetta l’anima di una nazione per generazioni. Un’amara riflessione sulla ferocia su cui si fonda l’umanità.

Traduzione di Marco Pensante


David Peace (Dewsbury, 1967) è uno dei più importanti scrittori inglesi contemporanei. Con il Saggiatore ha pubblicato – oltre al ciclo del Red Riding Quartet (2017), che comprende 1974, 1977, 1980 e 1983Terremoti (2013), Red or Dead (2014), Il maledetto United (2015), Fantasma (2016) e GB84 (2020). La Trilogia di Tokyo è composta da Tokyo anno zero, Tokyo città occupata e Tokyo riconquistata.

 

Rassegna stampa

I consigli della redazione di Internazionale[ Internazionale - 11 giugno 2021 ]
La Tokyo liberata[ Robinson - 12 giugno 2021 ]