ISBN 9788842825470 pagine: 320
€42.00 Acquista Amazon IBS Feltrinelli
John Cage

Silenzio

Perché non fate come me, e vi sbarazzate di ogni pensiero come se fosse vacuo?

Perché non fate come me, e vi sbarazzate di ogni pensiero come se fosse un legno marcio?

Perché non fate come me, e vi sbarazzate di ogni pensiero come se fosse un sasso?

È il 1961 quando esce Silenzio. John Cage ha quarantanove anni e una fama di musicista sperimentale che fino a qualche anno prima era limitata alle cerchie delle avanguardie metropolitane statunitensi. Conosciuto soprattutto per l’associazione tra la sua musica per percussioni e pianoforte preparato e la modern dance, il suo stile muta radicalmente quando decide che i suoni debbano essere liberati – dall’intenzione, dal gusto, dalla storia, dalla memoria – per vivere di vita propria. Che lo strumento principale del suo modo di comporre debba essere il caso. Quando Cage accetta l’idea di radunare i suoi scritti e le sue conferenze-performance in questo libro, il suo pensiero ha da poco contagiato irreversibilmente la nuova musica che si fa in Europa. Silenzio diffonde il contagio anche al di là dell’ambito musicale e dà a Cage una notorietà senza precedenti. Il libro viene accolto da una comunità di giovani in pieno fermento artistico, culturale e politico. Diventa subito un manifesto e un caso letterario. Insieme di articoli, conferenze e saggi composti fra il 1937 e il 1961, Silenzio spazia dai discorsi sulla musica – propria e degli altri – alla danza, alla pittura, allo zen, con storie e aneddoti che nel tempo sono divenuti proverbiali. Da questo variegato insieme di testi – qui proposto in una traduzione riveduta e con una prefazione inedita in Italia – emerge soprattutto la totale appartenenza di Cage al pensiero musicale, la sua fede assoluta nel potere del suono. Eppure, anche e proprio grazie a Silenzio, le sue idee si sono irradiate verso tutti gli ambiti della produzione artistica, definendo un nuovo rapporto tra materiale e gesto creativo. E ancora oggi il sasso gettato nello stagno non ha smesso di generare i suoi cerchi.

John Cage

John Cage è nato a Los Angeles nel 1912 e morto a New York nel 1992. È stato un filosofo, scrittore, pittore, compositore e teorico musicale, ed è considerato uno degli artisti più rivoluzionari e influenti del Novecento.

scopri di più sull'autore

Rassegna stampa

L’orecchio dissoluto
Doppiozero
05 marzo 2019
Cage, silenzio oltre il rumore
Il Mattino
17 marzo 2019
John Cage - Silenzio
Letto, riletto, recensito!
21 marzo 2019
Silenzio
Classic Rock
01 aprile 2019
5 libri di musica per la primavera
Giornale della musica
02 aprile 2019
John Cage - 'Silenzio'
Blow up.
01 aprile 2019
Happy New Ears. Brevi note su ‘Silenzio’ di John Cage
Gagarin Magazine
11 aprile 2019
Quel che serve al silenzio è che si continui a parlare
Alias - Il Manifesto
07 aprile 2019
Così parlò Cage
Amadeus
01 aprile 2019
Prima le parole, poi (forse) le note. John Cage maestro del silenzio
Il Corriere della Sera
30 maggio 2019
La musica, silenzio tra rumore e attese: parola di Cage
La Gazzetta di Parma
14 luglio 2019

TUTTO IL CATALOGO

carrello

torna allo shop

Totale
Info spedizioni
€ 80,00
Checkout

Checkout

TORNA AL CARRELLO

RIEPILOGO

Astuccio “Primary” x 1
20.00€
Zainetto “Hikers Tale” x 2
20.00€
 
Sub-Totale (IVA inclusa)
40.00€
Spedizione

SPEDIZIONE

METODO DI PAGAMENTO
Totale
Info spedizioni
€ 80,00
 pagamento