ISBN 9788842831334 pagine: 576
39,00€ Acquista Amazon IBS Feltrinelli
Virgilio Bernardoni

Puccini

«La musica di Puccini ha pietà dell’amore e della morte, e, insieme, ha dell’uno la nostalgia e dell’altra uno stupore accorato e rassegnato»: così scriveva Pietro Mascagni in occasione dell’inaugurazione del Teatro Puccini a Milano nel 1930. I meandri dell’eros, nei quali si mescolano fantasia e realtà, sentimento e perversione, illusione e sfida, eternità e precarietà, vita e morte, hanno caratterizzato in maniera indelebile la musica e il teatro di Giacomo Puccini, dall’astrazione sonora del Capriccio sinfonico al sacrificio umanissimo del personaggio della schiava Liù nella Turandot. Rappresentandoli con una sicurezza musicale e teatrale infallibile e una sensibilità spiccata per le tragedie che esplodono nella sua galassia, Puccini ha traghettato l’opera italiana dalla fase delicata del melodramma di fine Ottocento al teatro moderno, svelando l’uomo nuovo nella sua nuda fragilità. 

Virgilio Bernardoni ci invita a ripercorrerne le tappe attraverso la vita e l’opera del musicista, dalla gioventù a Lucca come erede brillante e imprevedibile di un’antica dinastia di musicisti, agli esordi della carriera nazionale a Milano come pupillo della più importante impresa musicale italiana, per arrivare all’apice del successo, raggiunto mentre si divideva tra il rifugio esistenziale di Torre del Lago e la vetrina dei teatri del mondo. Fra le prime composizioni per organo, i capolavori teatrali della maturità (La bohème, Tosca, Madama Butterfly) e le ultime sperimentazioni (Il trittico, Turandot), nel brulichio di relazioni che lo contornano e ne assecondano il genio – famigliari, amici, poeti, artisti, politici, direttori d’orchestra, cantanti, librettisti, editori –, Puccini si erge così a demiurgo schivo della propria esistenza e della propria arte, assumendo la statura di uno dei maggiori compositori di tutti i tempi.

Virgilio Bernardoni

Virgilio Bernardoni (Varese, 1958) è professore di Musicologia e Storia della musica presso l’Università degli Studi di Bergamo. Codirettore delle collane editoriali «Historiae Musicae Cultores» e «Centro studi Giacomo Puccini» (Olschki, Firenze), presiede la commissione scientifica preposta all’Edizione Nazionale delle Opere di Giacomo Puccini ed è membro del direttivo del Centro studi Giacomo Puccini di Lucca. Ha pubblicato studi ed edizioni critiche sull’opera e sulla musica dell’Otto e Novecento, fra cui Verso Bohème (2008) e l’edizione critica delle Composizioni per organo di Puccini (2018).

scopri di più sull'autore

Rassegna stampa

Puccini. La musica delle donne
La Lettura
11 febbraio 2024
Qui comincia
Rai Radio3
20 novembre 2023
Puccini
Blowup
01 settembre 2023
Cantore commosso di fragilità umane
Il Sole 24 Ore
20 agosto 2023
Letture musicali - Puccini
Musica
01 agosto 2023
Puccini Gigante del '900 come Debussy e Strauss
La Gazzetta di Parma
06 luglio 2023
Cinque Puccini che ne fanno uno
Il Giornale
18 giugno 2023
Puccini apre gli sportelli e trova Schönberg
la Lettura
28 maggio 2023

TUTTO IL CATALOGO

aggiunto al carrello
0

carrello

torna allo shop

Il tuo carrello è vuoto!

Checkout

TORNA AL CARRELLO

RIEPILOGO

 
Spedizione: Nessuna spedizione richiesta
0,00€
 
Sub-Totale (IVA inclusa)
0,00€

Indirizzo di Fatturazione

metodi di pagamento

Stripe

Attendi per favore...

PayPal

Totale
0,00€