ISBN 9788842826057 pagine: 360
€24.00 Acquista Amazon IBS Feltrinelli
Mike Pearl

Il giorno in cui tutto finisce

Che cosa accadrà il giorno in cui un magnate tecnologico diventerà il padrone del mondo? E quello in cui verrà inaugurato il primo vero Jurassic Park? Che cosa succederà quando Internet si bloccherà ovunque? E dopo che l’ultimo pesce sarà morto nei nostri oceani? E quando gli antibiotici avranno smesso di fare effetto? Oppure quando una bomba atomica esploderà sulle nostre teste o riceveremo un segnale emesso da una forma di vita aliena intelligente? In Il giorno in cui tutto finisce Mike Pearl esplora quello che accadrebbe in venti possibili scenari meravigliosi o catastrofici e ci consegna un reportage dal futuro, assegnando tassi di probabilità e offrendoci un quadro molto documentato, incredibilmente realistico e assolutamente irridente di come sarebbe il mondo se i nostri sogni più sfrenati o i nostri incubi peggiori diventassero realtà. Si tratta di evoluzioni plausibili di fenomeni sociali, tecnologici o naturali già in atto, l’ultimo dei quali, il più spaventoso, è proprio il giorno in cui tutto finisce: il giorno dell’estinzione completa della nostra specie, o della fine della vita sulla Terra, o quello in cui il nostro pianeta verrà divorato dal Sole, o in cui l’universo giungerà alla morte termica. Grazie a Il giorno in cui tutto finisce possiamo finalmente soddisfare la nostra curiosità sugli eventi futuri che temiamo di più e comprendiamo di meno, e magari cominciare ad averne meno paura, in una sorta di terapia esistenziale da ansia escatologica, stranamente confortante. Alcuni degli scenari descritti non sono evitabili, altri sì; alcune delle cose previste non accadranno, altre sì. Ma il futuro è una serie di giorni di cui oggi è il primo. Quindi diamoci una mossa, smettiamo di essere terrorizzati e cominciamo a cambiare le cose.

Mike Pearl

Mike Pearl (1984) è editorialista di Vice, per cui cura le rubriche «Climate 2050 Predictions» sui cambiamenti climatici, «Hours and Minutes» sul tema della guerra e la virale «How Scared Should I Be?» sugli scenari più catastrofici per il nostro futuro, da cui Il giorno in cui tutto finisce è nato.

scopri di più sull'autore

Rassegna stampa

Venti modi in cui può arrivare la fine del mondo
Libero
22 novembre 2019
Non sarà la fine del mondo
Vanity Fair
22 novembre 2019
Domande stupide per persone intelligenti
Corriere della Sera
20 dicembre 2019
Le venti ipotesi sul futuro dell'umanità che raccontano i suoi fallimenti (passati)
Il Foglio
02 gennaio 2020
Mike Pearl – Il giorno in cui tutto finisce
Senzaudio
09 gennaio 2020
gli scenari de 'Il giorno in cui tutto finisce'
MinimAL
20 gennaio 2020
Estinzione
Doppiozero
20 gennaio 2020
Il futuro? È dietro le spalle
Il Mattino
03 febbraio 2020
Speculative nonfiction
La Lettura - Corriere della Sera
26 gennaio 2020
Le venti ipotesi sul futuro dell'umanità che raccontano i suoi fallimenti (passati)
Il Foglio
02 gennaio 2020
Il futuro? E' dietro le spalle
il Mattino
03 febbraio 2020
Speculative nonfiction
la Lettura
26 gennaio 2020
Le venti ipotesi sul futuro dell'umanità che raccontano i suoi fallimenti (passati)
Il Foglio
02 gennaio 2020

TUTTO IL CATALOGO

carrello

torna allo shop

Totale
Info spedizioni
€ 80,00
Checkout

Checkout

TORNA AL CARRELLO

RIEPILOGO

Astuccio “Primary” x 1
20.00€
Zainetto “Hikers Tale” x 2
20.00€
 
Sub-Totale (IVA inclusa)
40.00€
Spedizione

SPEDIZIONE

METODO DI PAGAMENTO
Totale
Info spedizioni
€ 80,00
 pagamento