Un arcobaleno nella notte

La vera storia del Sudafrica di Nelson Mandela
ISBN 9788856501476
pagine: 352
€ 12,00
€ 6.99 (eBook)

6 aprile 1652. Un piccolo gruppo di coloni olandesi sbarca sull’estremità meridionale del continente africano. Convinti dalla fede calvinista di essere il nuovo popolo eletto, i coloni presto rinnegano la madrepatria e creano un proprio stato affrontando le tribù nere e gli eserciti della regina Vittoria, fi no a macchiarsi di una delle più grandi tragedie del Novecento: l’instaurazione dell’apartheid. Dopo aver narrato la forza e il dolore dell’India con La città della gioia e Stanotte la libertà, Dominique Lapierre, con il rigore, la passione e il talento che lo contraddistinguono, racconta la straordinaria avventura delle donne e degli uomini, bianchi e neri, che con sangue, sudore e lacrime hanno messo fi ne al terribile regime razzista e hanno dato la luce a un nuovo Sudafrica, oggi diventato la «Nazione arcobaleno». Dominique Lapierre è autore di romanzi e reportage venduti in tutto il mondo

Guarda on line l’intervista a Dominique Lapierre

Intervista a Lapierre


Dominique Lapierre (Châtelaillon-Plage, 1931), dopo il suo primo viaggio raccontato in Un dollaro mille chilometri (il Saggiatore, 2003), non ha mai smesso di percorrere il mondo in aiuto dei più poveri. Da anni ha avviato un’intensa attività benefica, fondando con la seconda moglie Dominique l’associazione Action pour les enfants des lépreux de Calcutta, alla quale devolve metà dei suoi diritti d’autore. Ha scritto numerosi libri divenuti best seller internazionali e pubblicati in Italia da Mondadori: insieme a Larry Collins Parigi brucia?, Alle cinque della sera, Gerusalemme! Gerusalemme!, Stanotte la libertà, Il quinto cavaliere, New York brucia?. Ha firmato poi da solo La città della gioia, Più grandi dell’amore e Mille soli; nel 2001, con Javier Moro, ha scritto Mezzanotte e cinque a Bhopal.