ISBN 9788842825968 pagine: 514
€35.00 Acquista Amazon IBS Feltrinelli
Sam Willis, James Daybell

Storia imprevedibile del mondo

Tutto ha una storia, anche quello che non ti aspetti e tutte le storie sono collegate

Lo sapevi che la barba prima di diventare di moda era roba da tipi loschi? Una volta era sfoggiata solo da assassini e pirati, poi ai soldati inglesi della Guerra di Crimea fu permesso di farla crescere per proteggersi dal gelo della penisola russa; tornati in patria, la trasformarono in un simbolo di coraggio e virilità. Lo sapevi che in passato i guanti potevano esprimere sentimenti opposti? Gli uomini li usavano per schiaffeggiare gli avversari, come insulto o invito al duello, mentre le donne li lasciavano cadere per sedurre gli spasimanti; gli aristocratici ne scambiavano paia ricamate o decorate da gioielli come regali, ma potevano anche usarli per avvelenare i rivali come nel Massacro di Parigi di Marlowe. Lo sapevi che le graffette sono state strumento prima di libertà e poi di oppressione? Durante l’occupazione nazista della Norvegia erano impiegate dai cittadini come simbolo di resistenza, mentre durante la Guerra fredda tenevano insieme i dossier della Stasi nella Germania Est. Lo sapevi che i buchi in età moderna servivano sia per scoprire sia per occultare? Attraverso buchi nei muri si smascheravano congiure e relazioni proibite; i «buchi per preti», invece, sono stati i nascondigli usati dai cattolici inglesi per salvarsi dalle persecuzioni religiose. Siamo abituati a considerare il passato come una sequenza lineare, precisa e magari un po’ noiosa di avvenimenti, date e personaggi; ma in realtà la storia è fatta di persone e animali, oggetti e gesti quotidiani legati tra loro in modi del tutto inattesi. Sam Willis e James Daybell intrecciano sapientemente questi  li e svelano la storia nascosta delle cose – le trame che collegano episodi comuni ed eventi memorabili, periodi e luoghi apparentemente molto lontani. Storia imprevedibile del mondo è un viaggio eclettico e affascinante alla scoperta di questo labirinto: perché non si può raggiungere alcuna meta se non ci si sa perdere almeno un po’.

Sam Willis

Sam Willis (1977), storico, ha curato numerosi documentari per i canali e National Geographic. Tra i suoi libri si ricordano The Spanish Armada (2018), The Battle of the Nile (2019), The Battle of Trafalgar (2019).

scopri di più sull'autore

James Daybell

James Daybell (1972), storico, insegna presso la University of Plymouth ed è membro della Royal Historical Society. Tra i suoi saggi si menzionano The Material Letter in Early Modern England (2012), Gender and Political Culture in Early Modern Europe (2016) e Cultures of Correspondence in Early Modern Britain (2016).

scopri di più sull'autore

Rassegna stampa

La storia ci insegna che non siamo padroni nemmeno di ciò che esce della nostre mani
Il Foglio
23 novembre 2019
Folle mappamondo, senza la bussola della Storia
Avvenire
07 gennaio 2020
Tutto cambia con le barbe di Sebastopoli e la polvere sotto i tappeti
La Lettura - Corriere della Sera
22 dicembre 2019
Quelle cose fanno la storia
Il Venerdì - La Repubblica
17 gennaio 2020
Spostapenne, ambra grigia e altre storie imprevedibili
La Repubblica
17 febbraio 2020
Spostapenne, ambra grigia e altre storie imprevedibili
la Repubblica
17 febbraio 2020
Quelle cose fanno la storia
il Venerdì
17 gennaio 2020
Folle mappamondo, senza la bussola della Storia
Avvenire
07 gennaio 2020

TUTTO IL CATALOGO

carrello

torna allo shop

Totale
Info spedizioni
€ 80,00
Checkout

Checkout

TORNA AL CARRELLO

RIEPILOGO

Astuccio “Primary” x 1
20.00€
Zainetto “Hikers Tale” x 2
20.00€
 
Sub-Totale (IVA inclusa)
40.00€
Spedizione

SPEDIZIONE

METODO DI PAGAMENTO
Totale
Info spedizioni
€ 80,00
 pagamento