ISBN 9788842824930 pagine: 260
24,00€ Acquista Amazon IBS Feltrinelli
Louisa Preston

Riccioli d’oro e gli orsetti d’acqua

Alla ricerca della vita nell’universo

Un cibo non troppo caldo e non troppo freddo, un letto non troppo morbido e non troppo duro: ecco cosa vuole la giovane protagonista della fiaba Riccioli d’oro e i tre orsi, qualcosa di «proprio giusto». Sembra bizzarro, eppure l’astrobiologia usa lo stesso criterio nella ricerca di possibili forme di vita nello spazio. Tanto che si chiama «Fascia Riccioli d’oro» la zona abitabile di un sistema stellare, lo spazio in cui si trovano i pianeti che possiedono le caratteristiche necessarie allo sviluppo della vita: presenza di acqua, temperature non eccessivamente calde o fredde, una distanza «proprio giusta» dal loro sole. 

Louisa Preston accompagna il lettore in un affascinante viaggio alla ricerca di altre forme di vita nell’universo; e lo fa partendo dalla Terra, dai luoghi più inospitali del nostro pianeta, dove le condizioni ambientali si avvicinano a quelle degli altri mondi e dove solo i microorganismi più tenaci riescono a adattarsi e prosperare. Campioni indiscussi degli ambienti estremi sono gli orsetti d’acqua, ossia i tardigradi: simili a microscopici panda a otto zampe, vivono praticamente ovunque, dalla cima delle montagne agli abissi oceanici, e sono sopravvissuti indenni alle cinque estinzioni di massa della storia della Terra. In caso di catastrofi possono entrare in uno stato che li rende praticamente indistruttibili, a prova di temperature estreme, radiazioni, assenza di ossigeno e mancanza di cibo – non per niente sono gli unici organismi che abbiamo inviato con successo nello spazio senza protezioni. Louisa Preston, studiando i tardigradi e utilizzando i dati delle più recenti missioni spaziali, traccia una mappa dei luoghi più promettenti in cui cercare la vita al di fuori della Terra, dai pianeti del Sistema solare a quelli più distanti dell’universo. 

Riccioli d’oro e gli orsetti d’acqua racconta l’esplorazione di nuovi mondi, lune e galassie, il viaggio alla ricerca di altre forme di vita (e forse di nuove civiltà) e la nostra inesauribile volontà di spingerci dove nessun umano è mai giunto prima: all’ultima frontiera della nostra comprensione dello spazio.


Traduzione di Emiliano R. Veronesi

Louisa Preston

Louisa Preston, astrobiologa e geologa planetaria, insegna al Birkbeck College, University of London, e partecipa al programma Aurora dell’agenzia spaziale britannica. Ha collaborato anche con la Nasa e le agenzie spaziali di Canada ed Europa.

scopri di più sull'autore

Rassegna stampa

Se gli orsetti d'acqua vivono come alieni
Il Sole 24 Ore
16 June 2019
Chiediamo all'orsetto cosa c'è negli altri mondi
la Repubblica
23 May 2019
Orsetti acquatici indistruttibili. Forse hanno fratelli nel cosmo
la Lettura
05 May 2019
Esiste vita su Marte? Ce lo diranno i microscopici supereroi
Il Giornale
29 April 2019

TUTTO IL CATALOGO

aggiunto al carrello
0

carrello

torna allo shop

Il tuo carrello è vuoto!

Checkout

TORNA AL CARRELLO

RIEPILOGO

 
Spedizione: Nessuna spedizione richiesta
0,00€
 
Sub-Totale (IVA inclusa)
0,00€

Indirizzo di Fatturazione

metodi di pagamento

Stripe

Attendi per favore...

PayPal

Totale
0,00€