Il nuovo libro della comunicazione

Che cosa significa comunicare: idee, tecnologie, strumenti, modelli
ISBN 9788856501964
pagine: 320
€ 12.00,00

«Il nostro tempo parla in maniera così diffusa di comunicazione, come una volta forse si parlava solo di Dio. Rendersi conto delle conseguenze di questo fatto è uno dei compiti più urgenti della cultura contemporanea.»

La «comunicazione» è diventata la categoria dominante per descrivere e interpretare i nostri comportamenti. Ma che cosa significa esattamente? Come si comunica in maniera efficace e precisa? Il libro risponde a queste domande e definisce i campi principali della comunicazione, illustrandone le teorie, i metodi, le pratiche. Si è voluto soprattutto privilegiare l’aspetto strumentale delle idee in questo campo, la loro possibilità di uso e di sviluppo.
Aggiornato e ampliato rispetto alla prima edizione, Il nuovo libro della comunicazione tiene conto dei recenti sviluppi avvenuti in questo campo.


Ugo Volli insegna semiotica del testo e sociosemiotica all'Università di Torino, dove dirige il Centro interdipartimentale di ricerca sulla comunicazione. Scrive per le pagine culturali di diversi quotidiani e settimanali, collabora con radio e televisione ed è autore di numerosi saggi. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Manuale di semiotica (Laterza, 2007), Laboratorio di semiotica (Laterza, 2005), Semiotica della pubblicità (Laterza, 2005), Figure del desiderio. Corpo, testo, mancanza (Cortina, 2002), Black modes. Il linguaggio del corpo e della moda (Lupetti, 1998), Fascino. Feticismi e altre idolatrie (feltrinelli, 1997).