Chronic City

ISBN 9788842816010
pagine: 448
€ 17,00

Chase Insteadman è l’ex bambino prodigio di un vecchio telefilm. Tira avanti sfruttando ciò che resta della sua fama passata e l’interesse dei media per la sua relazione con Janice, un’astronauta bloccata in orbita, dalla quale riceve e-mail d’amore. A Chase si affianca Perkus Tooth, bizzarro critico musicale ora disoccupato con la passione per il rock, le teorie cospiratorie e i cheeseburger. Lo scenario è l’autoreferenziale isola di Manhattan, lacerata fra la decadenza culturale odierna e un glorioso passato intellettuale, terrorizzata da una gigantesca tigre che semina distruzione per le strade abitate da gente ricca e ossessionata dalla fama, che preferisce leggere il New York Times in una versione war-free (che omette le guerre post 11 settembre).

Chronic City è un vivido ritratto di Manhattan e delle paranoie contemporanee, raccontate attraverso gli occhi dell’outsider che la guarda dall’altro lato del ponte, con lo humor e la straordinaria immaginazione di Jonathan Lethem.

 

Jonathan Lethem presenta il suo libro:


 

Guarda l'intervista realizzata al Salone del Libro di Torino – 2010

 

Guarda l'intervista realizzata da La compagnia del Libro


Jonathan Lethem, nato a Brooklyn nel 1964, è una delle voci più innovative del panorama letterario contemporaneo. Tra i suoi romanzi più importanti ricordiamo La fortezza della solitudine (2003), Brooklyn senza madre (2001), ora disponibili anche in tascabile, Ragazza con paesaggio (2006), Concerto per archi e canguro (2002) e Oggetto amoroso non identificato (1999), tutti editi da Marco Tropea Editore.http://www.jonathanlethem.com