Cosa ci spinge a guardare gli animali?

The Huffington Post - 01 aprile 2016

Sin dal principio, gli animali sono entrati nell’immaginario di noi esseri umani come messaggeri e come promesse. Pensiamo, a esempio, alla pratica del bestiame, che non nacque dalla semplice prospettiva di procurarsi latte e carne, ma aveva in sé delle funzioni magiche, divinatorie, a volte persino sacrificali e se una determinata specie veniva scelta come magica e addomesticabile, era in funzione delle abitudini, della vicinanza e del richiamo dell’animale in questione.

Giuseppe Fantasia su The Huffington Post