Burroughs il postmoderno

il Messaggero - 14 agosto 2016

Una monumentale biografia firmata da Barry Miles ci restituisce tutta la personalità contorta e la straordinaria letteratura di uno dei padri della Beat Generation. La certezza di essere posseduto dallo “spirito del Male”, l’incontro con Kerouac e Ginsberg, la vita segnata dalle droghe e la sua omosessualità. Uno scrittore erede dei surrealisti che ha aperto la strada alla fusione tra arte e scienza.

Roberto Bertinetti sul Messaggero.

vedi scheda libro:Io sono Burroughs