Tutto per l’onore

ISBN 9788842818144
pagine: 464
€ 18,00

Rulli di tamburi. Esplosioni di cembali. Dzemal- Edin e i suoi compagni a cavallo scalpitano ai bordi della piazza d’armi a Krasnoe Selo. È il maggio 1848, il giorno della parata delle scuole militari. Dzemal-Edin sfila davanti alle tribune, elegante nella sua uniforme verde e rossa. Fiero. Nobile. Integro. Rivive l’emozione di un tempo, quando da piccolo cavalcava insieme ai murid sulle montagne del Dagestan. Allora gli sembrava di appartenere al più grande esercito del mondo. Oggi è un ufficiale della Santa Madre Russia. Il ribelle ceceno ora è il pupillo dell’imperatore. La sua è una vita a metà. È ancora un bambino quando il padre Shamil, imam guerriero, dopo un conflitto decennale lo consegna ai russi come amanat, garante di pace. L’ostaggio non sarà più restituito. Dzemal-Edin viene segregato a San Pietroburgo, alla corte di Nicola I, che lo adotta e, fatto eccezionale, gli concede di mantenere la fede islamica. Al Palazzo d’Inverno Dzemal-Edin diventa il cadetto più promettente, il cavaliere più ammirato. Da perfetto cortigiano si interessa di poesia, musica, pittura. E si innamora di una nobildonna russa. Per sposare Elizaveta Petrovna Olenina è pronto a macchiarsi del peccato supremo per un musulmano: l’apostasia. Quando sarà richiamato al ruolo di soldato di Allah, l’amore per Lisa si scontrerà con il dovere di salvare il suo popolo. Attingendo a documenti d’archivio e manoscritti inediti, Alexandra Lapierre riporta alla luce la vicenda finora ignota del figlio dell’imam cresciuto alla corte dei Romanov. Dal buio orrorifico della guerra nel Caucaso allo splendore accecante della corte imperiale, dai richiami dei muezzin ai valzer di Glinka, Tutto per l’onore è la storia vera di una vita romanzesca, il ritratto di un uomo diviso tra due culture, due patrie, due promesse di eterna fedeltà.


Alexandra Lapierre, figlia dello scrittore di bestseller Dominique, è autrice di numerose biografie storiche, tra cui ricordiamo Artemisia (Mondadori, 1999), Le Angeliche (Mondadori, 2001), Vita straordinaria di William Petty (Mondadori, 2004), La Dissoluta (il Saggiatore, 2011).