Tutte le poesie

1946-2011
ISBN 9788842824992
pagine: 537
€ 40,00

Il verso «quanto di morte noi circonda» apriva, e nella chiusa, isolato, bene in vista «tu sola della morte antagonista».

Ma già prima del termine di giugno
la mia palinodia divenne sorte:
nessun antagonista alla mia morte.

E sono vivo, senza rimedio
sono ancora vivo.

Pochi poeti riescono a segnare in profondità una stagione letteraria; ancora meno sono destinati a farsi voce del proprio secolo per i lettori del futuro. Tra questi ultimi, Elio Pagliarani in Italia assurge al ruolo di maestro, pedagogo duro quanto pietoso, spirito guida inaggirabile.

Con il volume Tutte le poesie il Saggiatore restituisce l’edizione integrale del corpus di Pagliarani, con un formato che permette – per la prima volta a distanza di decenni dall’uscita delle raccolte originali – di fare esperienza di testi come Lezioni di fisica & Fecaloro nella loro piena e impareggiata estensione. Una raccolta ora arricchita di quindici componimenti dispersi che arrivano fino al 2011 e che, grazie alla curatela di Andrea Cortellessa e ad apparati definitivi sull’opera del poeta, fissa compiutamente il posto di Pagliarani nella costellazione della grande poesia italiana.


Elio Pagliarani (1927-2012) è stato uno dei più importanti poeti italiani del Novecento. Membro del Gruppo 63, tra le sue opere ricordiamo i romanzi in versi La ragazza Carla  (ripubblicato dal Saggiatore nel 2016) e La ballata di Rudi.

 

Rassegna stampa

Fisiologia poetica[ Pulp Libri - 13 luglio 2019 ]
Elio Pagliarini, l’amore al tempo della bomba H[ Nuovi argomenti - 28 maggio 2019 ]
Pagliarani, poeta smisurato[ Il Sole 24 Ore - 19 maggio 2019 ]