Sul buon uso della lentezza

Il ritmo giusto della vita
ISBN 9788842820369
pagine: 220
€ 13,00

Rallentare il ritmo. Ascoltare gli altri, rivolgere maggiore attenzione alle cose che ci circondano. E indulgere, perché no, al dolce far niente. In un mondo dominato dalla fretta (di arrivare primi, di diventare grandi, potenti, ricchi), a volte fa bene resistere all’imperativo della velocità e dell’efficienza. È il modo più saggio di stare al mondo, secondo un maestro del saper vivere come Pierre Sansot.In questo elogio della lentezza, una voce fuori dal coro ci esorta in maniera divertente e contagiosa a dare al tempo qualche chance in più: aspettare, passeggiare senza meta, sognare, scrivere, gustare la buona tavola e il buon vino. Assaporare ogni giorno e ogni istante, fino in fondo.


Pierre Sansot (1928-2005) è stato professore di Filosofia e Antropologia all’Università Pierre Mendès-France di Grenoble e all’Università Paul-Valéry di Montpellier. Autore di saggi di grande successo, in Italia ha pubblicato Vivere semplicemente, Passeggiate, Ho rinunciato a sedurvi.