Schönberg e Stravinsky

Storia di un'impossibile amicizia
ISBN 9788842818786
pagine: 456
€ 25,00

Nella loro vita non breve Schönberg e Stravinsky si incontrarono una sola volta, nel 1912, alla Krolloper di Berlino: fu uno scambio cordiale e pieno di stima, perché da una parte c’era Petruška e dall’altra il Pierrot lunaire, che qualche giorno dopo Igor avrebbe ascoltato alla Choralion Saal. Passarono gli anni e i due divennero, sia pure con caratteristiche diverse, celebrità, ma non si incontrarono mai più. Si sfiorarono spesso, si intravidero da lontano, ma i contatti si ridussero a qualche dichiarazione un po’ maliziosa, amplificata dai giornali e trasformata in opposizione radicale da seguaci ed esegeti. Oggi la storia di questi due geniali musicisti, che in fondo si sono sempre apprezzati, merita di essere raccontata in maniera più oggettiva.
Le loro vicende si svolsero prima a Vienna, San Pietroburgo, Berlino, Parigi, poi a New York, Los Angeles, nel mondo intero. Su questi scenari antichi e moderni risuonano, come voci di un coro, le testimonianze di Richard Strauss, Busoni, Hofmannsthal, Kandinskij, Zweig, Rilke, Werfel, Thomas Mann, Rimskij-Korsakov, Diaghilev, Debussy, Picasso, Gide, Valery, Auden… Musica, pittura, architettura, poesia e meditazioni religiose si propagano fra queste pagine come echi profondi degli scenari dell’esilio, dell’impatto con nuove realtà sociali, delle persecuzioni razziali, della guerra.
Enzo Restagno, restituendo come di consueto ai suoi lettori la preziosa atmosfera dei mondi descritti, racconta il Novecento, secolo tormentato che ha visto nascere l’età contemporanea.

RASSEGNA STAMPA

Giornale della musica, luglio-agosto 2014

Alias, 6 luglio 2014

L’Espresso, 4 luglio 2014

Tutto Libri, 7 giugno 2014

Il Messaggero, 2 giugno 2014

la Repubblica, 1° giugno 2014

La Gazzetta di Parma, 15 maggio 2014

 


Enzo Restagno, critico e storico della musica, è direttore artistico di “Torino Settembre Musica”. È autore di numerosi libri su compositori del Novecento come Luigi Nono, Luciano Berio, Aaron Copland, Alfred Schnittke, Steve Reich e Toru Takemitsu.

 

Rassegna stampa

Stravinsky e Schönberg: un incontro presago[ Rai Cultura - 22 ottobre 2021 ]
La musica non è finita[ Venerdì di Repubblica - 19 marzo 2021 ]