La Repubblica spagnola e la guerra civile

1931-1939
ISBN 9788856501230
pagine: 630
€ 12,00

Infiammò gli animi di politici e intellettuali, convinse migliaia di civili
a imbracciare le armi e combattere. La guerra civile spagnola
fu l’evento più drammatico tra i due conflitti mondiali,
e portò alla formazione di una brigata internazionale di volontari.
Se da un lato la vittoria delle forze nazionaliste di Franco favorì
l’ascesa del fascismo, dall’altro plasmò per gli anni a venire
il contrasto tra democrazia e regimi totalitari. Gabriel Jackson
ricostruisce le vicende politiche, economiche e sociali della Spagna,
affiancando alla riflessione politica la cronaca delle lotte
contro un’ideologia che avrebbe presto travolto il mondo intero.


Gabriel Jackson (New York, 1921) è stato docente alla University of California a San Diego. Specialista di storia contemporanea e spagnola, ha scritto anche Civilization and Barbarity, in 20th Century Europe. Con La Repubblica spagnola e la guerra civile ha vinto l'Herbert Baxter Adams Prize of the American Historical Association. Da vent'anni vive a Barcellona.