Il racconto del cielo

La grande storia dell’Antico Testamento
ISBN 9788842828907
pagine: 304
€ 20,00

«La Scrittura è fondamentale per capire l’uomo nel suo impasto di moralità e trascendenza, di realismo e utopia, di splendore e miseria, di disperazione e speranza. La teologia biblica, che affiorerà in queste pagine, è un pro lo altissimo dell’essere uomini e del mistero che ci avvolge.»

Gianfranco Ravasi racconta qui la grande storia delle idee e delle vicende dell’Antico Testamento: un itinerario ricco di paesaggi nuovi e sorprendenti, un’esperienza di bellezza e di ricerca della verità, un’indagine su un’originale visione del mondo, dell’uomo e del mistero che lo circonda. Questo viaggio, estraneo sia alla contemplazione distaccata sia alla sintesi frettolosa, permetterà al lettore, al riparo da pregiudizi banali e difficoltà interpretative, di addentrarsi per la prima volta nelle Scritture o di tentarvi nuove sortite. Mostrerà quanto le vicende e i protagonisti della Bibbia – dalla Genesi all’esodo dalla schiavitù d’Egitto, dalla figura di Abramo a quella di Davide – siano stati fonte d’ispirazione per i capolavori della pittura, della musica, del cinema e della letteratura.

Il racconto del cielo è dunque un percorso di discernimento, che ci porta a essere più consapevoli di chi siamo; perché conoscere gli uomini, le storie, i personaggi, i misteri e le idee più importanti dell’Antico Testamento significa comprendere la cultura, l’arte e l’etica dell’intera civiltà occidentale.


Il cardinale Gianfranco Ravasi (1942) è ebraista, biblista e teologo. È presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra. Scrive per Avvenire e il Sole 24 ore ed è autore, tra gli altri, di Il linguaggio dell’amore (Qiqajon, 2005), La Bibbia secondo Borges (Edizioni Dehoniane, 2017) e Breviario dei nostri giorni (Mondadori, 2018).

 

Rassegna stampa

La sapienza mattutina del cardinale[ Avvenire - 13 dicembre 2020 ]