Nuovo cielo, nuova terra

L’esperienza visionaria in letteratura
ISBN 9788842826019
pagine: 272
€ 22,00

Ogni scrittore è un creatore di trame, eventi, personaggi. Ma esistono artisti la cui visione si estende oltre il mondo materiale e cerca di penetrare le verità celate che muovono gli esseri umani, il destino e i meccanismi stessi dell’universo. Donne e uomini che Joyce Carol Oates non esita a definire «mistici e visionari», eredi degli asceti medievali nella ricerca dei segreti dell’esistenza, la cui opera è percorsa da un anelito irrefrenabile verso ciò che non si può percepire con i sensi ma solo intuire, sognare, desiderare e, a volte, temere.

Così i romanzi di Henry James sono permeati da una caduta mitica, dalla perdita dell’innocenza in un mondo ostile e degradato che richiede il sacrificio dei personaggi; Virginia Woolf, invece, non drammatizza tensioni etiche bensì l’ambiguità della vita e dell’individuo, sospeso tra i ruoli sociali e una brama irrealizzata di trascendere il tempo; la poesia di D.H. Lawrence è insieme esperienza religiosa, comunione con il lettore e diario privato di un uomo per cui la vita precede l’arte; le pagine di Harriette Arnow e di Flannery O’Connor aprono squarci devastanti su un mondo crudele e insensato in cui lo spirito deve soccombere alla materia e l’unica salvezza per l’uomo è una fede quasi fisica in un dio inconoscibile; mentre Franz Kafka racconta un’umanità in bilico tra beatitudine e peccato, tra paradiso e inferno, piagata dalla lacerazione della propria stessa mente.

In Nuovo cielo, nuova terra Joyce Carol Oates attraversa tutta la letteratura moderna e contemporanea e, con la precisione di un bisturi e la pazienza del rabdomante, va alla ricerca dei filoni nascosti che rappresentano il suo nucleo più prezioso: il tormento e l’estasi di scrittori memorabili.


Joyce Carol Oates è una scrittrice americana. Per il Saggiatore sono usciti Ragazze cattive (2004), Per cosa ho vissuto (2007), La ballata di John Reddy Heart (2010), Acqua nera (2012), Una famiglia americana (2014), Zombie (2015), Jack deve morire (2016) e la quadrilogia Epopea americana (2017): Il giardino delle delizie, I ricchi, Loro e Il paese delle meraviglie.

 

Rassegna stampa

Cristo si è fermato nell'America profonda[ Avvenire - 16 maggio 2021 ]
UN LUNGO VIAGGIO A TAPPE ESPLORANDO TERRE LETTERARIE[ Quaderni d'altri tempi - 20 aprile 2021 ]
Tra le zone scure e i bagliori della divinità[ L'Osservatore Romano - 6 aprile 2021 ]
Joyce Carol Oates: visioni[ Doppiozero - 11 marzo 2021 ]
Nuovo cielo, nuova terra di Joyce Carol Oates[ Club GHoST - 26 gennaio 2021 ]
JCO parla con voi[ D - la Repubblica - 23 gennaio 2021 ]
Joyce Carol Oates si mette a fare la "letterata"[ il Giornale - 28 gennaio 2021 ]
Virginia, Franz, Henry: gli amici di Lady Oates[ Il Fatto Quotidiano - 11 gennaio 2021 ]