lunedì 14 ottobre 2019 | 19:00
Milano - Piazza Duomo, 6 - Museo del Novecento - Sala conferenze
 

Bauhaus. Non solo idee ma persone

In occasione del centenario della fondazione del Bauhaus, il Museo del Novecento ospita Nicholas Fox Weber, autore di Bauhaus. Vita e Arte di sei maestri del modernismo, appena uscito, in italiano, per la casa editrice Il Saggiatore. Introduce l’incontro Antonello Negri, professore dell’Università Statale di Milano, critico d’arte e autore di numerose monografie sulla pittura e sull’architettura del Novecento, curatore del saggio di Laszlo Moholy-Nagy, Pittura, fotografia, film.

Lo scrittore e critico d’arte statunitense Nicholas Fox Weber è direttore da oltre 40 anni della Josef and Anni Albers Foundation e nelle pagine della suo libro ci restituisce – come in un romanzo biografico e con un linguaggio semplice e diretto – un ritratto vivace e accattivante dei fondatori della Scuola del Bauhaus.

La storia del pensiero degli artisti si intreccia così con il racconto della loro vita personale, un racconto denso di particolari, aneddoti e anche di segreti mai svelati che Weber ha raccolto direttamente dai coniugi Albers, la coppia di artisti che l’autore conobbe negli anni Settanta, quando era ancora uno studente a Yale e con i quali, negli anni a venire – fino alla morte rispettivamente di Josef nel 1976 e di Anni nel 1994 – strinse un rapporto di profonda e inestimabile ammirazione e di intima amicizia e confidenza. Una preziosa testimonianza che porta il pubblico in contatto con Walter Gropius, Paul Klee, Vasilij Kandinskij, Ludwig Mies van der Rohe. Artisti, questi, che grazie all’emozionante racconto di Nicholas Fox Weber rivivono per offrire al pubblico la rappresentazione piuù vera di quella incredibile esperienza culturale e umana che fu il Bauhaus

Durante l’incontro verrà proiettato in anteprima il docufilm A Touching Sight (Italia 2019, 15′), prodotto dalla Josef and Anni Albers Foundation (regia di Alberto Amoretti, fotografia di Giovanni Hänninen). Il documentario è stato realizzato in occasione della mostra appena conclusa Vojage Inside a Blind Experience (Siena; Cork e Zagabria) nella quale è stata proposta l’esplorazione tattile di alcune opere e dei materiali usati da Josef e Anni Albers, stimolando i visitatori vedenti e non vedenti a riconoscerne caratteristiche e peculiarità.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.