«Benedetto sei tu… Che non mi hai fatto donna»

Per Giuliana Sgrena, al di là delle diverse interpretazioni di Bibbia, Corano e Talmud, la misoginia delle tre fedi monoteiste non ha uguali: «Martiri, vergini o madri. Per le altre donne non c’è posto» scrive nel suo nuovo libro, Dio odia le donne.

L’articolo di Ilaria Bonaccorsi su Left.