Nel paese del Re pescatore

Joan Didion

Nel paese del Re pescatore

ISBN 9788842823599

Pagine 258

€ 22.00


Un’ereditiera californiana viene rapita dall’Esercito di liberazione simbionese, diventa l’amante di uno dei terroristi e terrorista lei stessa, poi sposa la sua guardia del corpo e va a vivere con figli e cani in una casa finto-spagnola iper-blindata. Una banchiera d’affari di Manhattan mentre fa jogging a Central Park viene aggredita da sei adolescenti neri e ispanici, stuprata, torturata con dei rami e ridotta in fin di vita. E lui, il Re pescatore, il presidente nello Studio Ovale, Ronald Reagan, il custode del Graal ignaro del mistero della comunione, fa cadere l’ostia nel calice del vino consacrato e la lascia lì a galleggiare. Joan Didion compie un’altra incursione sul palcoscenico degli Stati Uniti e, spaziando da Los Angeles a Washington a New York, racconta una geografia impazzita, personaggi grotteschi, un affresco bizzarro, paradossale e psichedelico dell’America contemporanea: è un viaggio coast-to-coast in cui a ogni tappa l’autrice svela le narrazioni mitiche che sfuggono all’occhio dei comuni osservatori, decostruisce le fantasie dei media e affronta senza remore ogni verità, anche la più brutale. Ne risulta un infuocato reportage in prosa lirica, un amalgama abbacinante di scetticismo e compassione; l’ennesima prova dell’infallibile capacità di Joan Didion di catturare lo spirito del tempo.

Nel paese del Re pescatore – che il Saggiatore offre per la prima volta al pubblico italiano – è un’opera in cui i lettori di Joan Didion ritrovano i tratti distintivi dei suoi romanzi e memoir: lo sguardo limpido come acqua artica, l’intelligenza tra le più raffinate e insieme corrosive, lo stile denso e terso, l’inconfondibile eleganza, il piacere letterario unito alla scabrosità giornalistica, la capacità di cogliere un dettaglio e trasformarlo in emblema. L’indefinibile, evanescente allure di un’autrice di culto, icona della letteratura americana.

Joan Didion (Sacramento, 1934) è tra i maggiori scrittori statunitensi viventi. Tra i suoi libri pubblicati dal Saggiatore ricordiamo Verso Betlemme (2008), Blue Nights (2012), Prendila così (2014), The White Album (2015), Run River (2016), Miami (2016) e L’anno del pensiero magico (2017).