Città di memoria

Mario Maffi

Città di memoria

ISBN 9788842816980

Pagine 367

€ 19.50


Seguire percorsi alternativi, incuriositi dalle geometrie degli edifici e dal labirinto delle vie; abbandonarsi al fascinoso magnetismo delle mappe; tralasciare le guide ufficiali per osservare una città da angolature diverse, da prospettive ignorate, spesso occultate: e così scoprirne la storia nascosta, rievocarne i trascorsi eroici e drammatici, evitando la superficie piatta dei percorsi turistici. New York, New Orleans, Parigi, Manchester, Salford, Londra: Mario Maffi racconta sei metropoli, teatri di vissuti collettivi passati e presenti, frammenti in continua mutazione del nostro mondo urbanizzato. E, sul filo della memoria – sua e dei luoghi –, ci conduce attraverso la sghemba Manhattan del Lower East Side, cancello d’ingresso per milioni di immigrati a due passi da Wall Street; fra i sentieri e i crocevia di una New Orleans multietnica, segnata nel profondo dalle cupe tragedie della schiavitù; su per le ripide colline di Parigi che ancora ci parlano dell’assalto al cielo della Comune del 1871, e lungo una Senna muta testimone di feroci repressioni; nell’intrico dei fiumi e dei canali, delle strade e delle fabbriche di Manchester e Salford, le culle della rivoluzione industriale esplorate da Friedrich Engels, cantate da Ewan MacColl, dipinte da L.S. Lowry; dentro i vicoli angusti e nel convulso ma vitale angiporto dell’East End londinese, ieri combattivo e proletario, oggi minacciato dalla tracotante gentrification.
Città di memoria è un lungo itinerario, ripercorso e rivissuto passo dopo passo, che collega luoghi e tempi distanti fra loro grazie a un unico filo rosso: l’empatica meraviglia con cui Maffi ci propone scorci inaspettati, storie di conflitti e di rivolte, musiche, sapori e odori, parole, aneliti e passioni, intensamente assorbiti nei suoi percorsi di esploratore urbano. Per riportare alla luce quelle tracce che, racchiuse in interi quartieri, non cessano di parlare, davanti all’incedere di un nuovo troppo privo di memoria.

Mario Maffi ha insegnato Letteratura e cultura angloamericana all’Università degli Studi di Milano per oltre quarant’anni. Autore prolifico, tra le sue pubblicazioni più recenti ricordiamo: Tamigi. Storie di fiume (2008), Mississippi. Il Grande Fiume (2009; Prix Ptolémée de Géographie per l’edizione francese), New York. Ritratto di una città (2010), Londra. Ritratto di una città (2011), Americana. Storie e culture degli Stati Uniti dalla A alla Z (2012, con C. Scarpino, C. Schiavini, S.M.), La giungla e il grattacielo. Scrittori, lotte di classe, «sogno americano», 1865-1920 (2013).

Rassegna stampa

Su Pagina 99